skip to Main Content

«Il numero medio di volte in cui si effettua il percorso casa-scuola al giorno (attualmente circa 3,1) diminuisce, perché le offerte nell’ambito dell’assistenza dei più piccoli, come i servizi di ristorazione e simili, sono in crescita.»

«La maggior parte dei bambini torna a casa a mezzogiorno. Più della metà degli alunni effettua quindi il percorso da e verso scuola quattro volte al giorno.»

«Nella Svizzera romanda, la percentuale di alunni che vengono portati a scuola in auto è pari al 14%, ovvero il doppio rispetto alla Svizzera tedesca (7%). Nel Canton Ticino, la percentuale dei «genitori tassisti» si attesta sul 10%.»

«Due terzi dei bambini in Svizzera devono percorrere meno di un chilometro per raggiungere la scuola.»

«I bambini tra i 6 e i 9 anni corrono un rischio circa doppio rispetto agli adulti di subire un infortunio mentre sono a piedi.»

«Per andare a scuola, i ragazzi maschi di tutte le classi d’età utilizzano più spesso la bicicletta rispetto alle ragazze.»

«In Svizzera, circa 450’000 bambini frequentano la scuola elementare e circa 160’000 vanno all’asilo.»

«Il 65% di tutti i bambini tra i 6 e i 12 anni va a piedi a scuola. L’11% utilizza mezzi pubblici per coprire questo tratto di strada. La percentuale di chi utilizza la bicicletta si attesta sul 10%. Poco meno di un bambino su dieci usufruisce dei «genitori tassisti».»

Giorno dopo giorno, centinaia di migliaia di chilometri

Nei circa 200 giorni di scuola all’anno, oltre 600’000 bambini della scuola dell’infanzia e della scuola elementare si spostano a piedi. Una variegata raccolta di dati e fatti su questo tema bene illustra l’importanza del percorso casa-scuola.

Scelta del mezzo di trasporto per effettuare il percorso casa-scuola (6 – 12 anni)

Back To Top